L' EX ALLIEVO
ANNO 49° - CREMONA - 11 NOVEMBRE 2012 - NUMERO UNICO

Associazione "LAZZARO CHIAPPARI" - Ex Allievi Orfanotrofio e Manini - 1924 -ONLUS

L'AIUTO DALLE BOCCE

Ancora una volta la nostra Associazione č stata aiutata nel suo programma di solidarietā dagli amici dello sport delle bocce. La societā Puntoraffavolo, con il Comitato ABI provinciale, e quindi con l'autorevole consenso di Bruno Casarini, cui si č prontamente e ancora una volta prestato l'amico Adolfo Donnarumma, peraltro di recente colpito nella salute, hanno nuovamente portato aiuto all'Associazione indicendo nell'importante loro settore delle gare bocciofile, un torneo che ha avuto svolgimento nell'aprile scorso, denominato Memorial Tullio Marcheselli. Per l'appunto, lo scopo era di ricordare l'indimenticato amico Tullio, personalitā di spicco nel mondo bocciofilo con precedenti di calciatore e quindi funzionario della 'Marini', nata proprio dalla nostra associazione. Un evento, questo del Memorial, di alto significato morale per il ricordo della persona che tanto ha dato allo sport delle bocce, ed i cui amici hanno voluto onorare, dedicandogli in ricordo un torneo come lui aveva fatto varie volte a favore dell'associazione Lazzaro Chiappari, beneficiaria del ricavato. Sentita č la gratitudine verso gli amici bocciofili, per questo rinnovato atto di sostegno all'attivitā dell'Associazione. Un grazie esteso, alla famiglia Maestrelli, con la figlia Monica, presente all'evento ed alla serata che ne č seguita. E' certo atto di genuina umanitā questo ulteriore evento di tangibile solidarietā e di civile convivenza, messo in campo dagli amici delle bocce a favore della Lazzaro Chiappari.

Scazzoli, Gianrusso, Clemente, Casarini e Donnarumma

Tessera e Auguri Pasquali

La primavera porta per i soci la prima manifestazione dell'anno che arriva quasi sempre a ridosso della Pasqua. La simpatica occasione del rinnovo d'iscrizione all'Associazione tramite il tesseramento annuale, crea spirito di ritrovo e di ricominciare un anno di lavoro, peraltro giā avviato naturalmente dal Direttivo, il quale ogni giorno deve tradurre la realtā di un programma che non ha interruzioni di sorta. L'estrazione di piccoli doni č il contorno a quella dell'uovo pasquale, tradizione oramai di lungo corso e molto attesa da chi partecipa al sorteggio.

In Sede la mattina del Tesseramento