LAZZARO CHIAPPARI.
Il Cav. Uff. Lazzaro Chiappari nasce nel 1855 ed è uomo di specchiata virtù, privata e pubblica. Orafo senz'ombra di opulenza, esercita la sua professione e gli incarichi pubblici con il tratto del vero galantuomo, tale da averne riconoscimento generale, compreso quello dei suoi beneficiati, gli ex allievi dell'Orfanotrofio, che ne perpetueranno il ricordo intestandogli la loro associazione. Da dove tanto merito? Innanzitutto perché il Chiappari, sostenuto da un'indole personale di vero altruismo, presta nel modo più disinteressato e con impegno fortemente sentito per “ben otto lustri”, (1890-1930) com'era scritto sulla lapide posta a suo ricordo nell'istituto di via Geromini, la propria opera di pubblico amministratore, in qualità di consigliere della Congregazione di Carità (futura ECA), cioè l'ente amministratore degli Orfanotrofi Maschile e Femminile, ricoprendone la funzione di “Reggente” dell'istituto Maschile.
Lazzaro Chiappari Mandato svolto con perseveranza e nella più squisita buona fede, essendo sua intenzione rendere le condizioni di vita dei giovani ospiti dell'istituzione, le più accettabili. Un impegno esteso anche ad essere di sprone al raggrupparsi degli ex allievi, perché avessero a impiegare quel loro patrimonio di solidarietà umana così spontaneo in molti di loro, incanalandone le possibilità in forma organizzata attraverso un sodalizio. E quando l'Associazione è pronta, la sollecita all'idea federativa con le altre consimili,prossime a formare la Fiero, così costruendo una forza importante ed incisiva per la rivendicazione dei miglioramenti e della tutela dei diritti dei minori ospiti degli Orfanotrofi, di cui fu sempre grande protettore.
Si spegne il 2 luglio del 1933, e tumulato con onoranze funebri di alto richiamo. Con le autorità cittadine, sono presenti anche i “suoi ragazzi”, allievi dell'Orfanotrofio ed ex, che gli rendono l'affettuoso saluto accompagnandone l'ultimo cammino con la Banda dell'Istituto, al suono della musica da lui tanto amata del concittadino Ponchielli. Il suo ricordo è tramandato con il suo nome a sottotitolo dell'Associazione. Il Comune di Cremona gli dedicherà nel 1970 una via cittadina (laterale di via Sesto).
RITORNA
NAVIGAZIONE
SUL WEB
Lazzaro Chiappari
ExAllievi Orfanotrofio
Onlus Cremona